OpenFormat

Page last edited 1 793 giorni 21 ore fa
Da wiki.betaingegneria.it.

Formati Aperti[modifica]

Sono formati di file in cui le specifiche sono liberamente accessibili (non sono segreti industriali) e che sono liberamente fruibili da strumenti di pubblico dominio (cioè non si è costretti a dovere acquistare un software licenziato per poterne fruire).

PDF/A[modifica]

Mi soffermo qui subito in questo nuovo formato definito nel 2005, che è in via di adozione nella PA (full reading: [1])

Il formato di archiviazione di lungo termine PDF/A è uno standard relativamente nuovo, che apre nuove possibilità per molti settori industriali ed utenti per quanto riguarda i documenti digitali che consentono di essere letti ed elaborati anche negli anni a venire. Questo documento si concentra su alcuni aspetti tecnici del PDF/A.

La norma: ISO 19005-1 ( PDF/A-1 )[modifica]

Come indica il nome, PDF/A-1 è la prima parte della serie di standard ISO per il formato PDF/A. Questo standard internazionale è stato formulato dal Comitato Tecnico ISO TC 171 SC2 WG5 ed è stato pubblicato il 1 ottobre 2005. La rettifica tecnica del 2007 ha ulteriormente migliorato lo standard ed ha prodotto l'ISO 19005-1 . PDF/A-1a è basato su PDF 1.4 (la versione PDF introdotta con Acrobat 5).

PDF/A non è una ' nuova invenzione ' di formato PDF; invece un file PDF/A è uno file PDF del tutto normale che è progettato in linea con i requisiti minimi e caratteristiche prescritte e vietate. Il PDF tradizionale può a volte essere ambiguo, ma PDF/A ha il chiaro obiettivo di garantire che la visualizzazione dei documenti sia del tutto chiara - sia oggi che in futuro.

PDF è stato inventato da Adobe Systems, che ha appositamente rilasciato il formato per la standardizzazione.

PDF/A - obiettivi e regole importanti[modifica]

Qual è lo scopo da raggiungere del PDF/A? PDF/A si propone di produrre file con contenuti statici che possono quindi essere riprodotti visivamente completamente proprio oggi e in molti anni di tempo. I file che sono oggetto di archiviazione a lungo termine dovrebbero funzionare indipendentemente dal dispositivo o del sistema operativo utilizzato. La futura usabilità di un file PDF/A deve essere garantita anche in maniera indipendente dal costruttore - e questo include Adobe. PDF/A è un formato 'completo'. Ciò significa che i file PDF che rispettano la standard PDF/A sono completi in se stessi e non fanno uso di riferimenti esterni o dati non PDF. Lo standard PDF/A-1 è basato su PDF/A specifica 1.4, il che significa che funziona nell'ambito di applicazione tecnica delle funzioni disponibili in Acrobat 5.

Una serie di regole devono venire osservate quando si generano file PDF/A, al fine di raggiungere gli obiettivi sopra indicati. Per esempio, quando si generano PDF/A, è importante incorporare tutti i font e chiaramente specificare tutti i colori. I moduli, i commenti e le note sono consentiti solo in misura limitata. La compressione è permessa, come regola generale, ma LZW e JPEG2000 sono esclusi. Oggetti e livelli (Gruppi di contenuto facoltativo) trasparenti non sono consentiti. PDF/A utilizza regole per i metadati che si basano su XMP (Extensible Metadata Platform). Infine, un un file PDF/A deve essere identificato come tale.

PDF/A-1 livelli : A e B ( accessibile e di base )[modifica]

Ci sono due livelli di PDF/A-1 : PDF/A-1a e PDF/A-1b. Questi due livelli di conformità tengono conto del fatto che i diversi gruppi di utenti hanno esigenze diverse per un formato di file per l'archiviazione a lungo termine e che il materiale sorgente può variare notevolmente.

  • PDF/A-1b (base) è più facile da generare e garantisce la riproducibilità visiva del contenuto.
  • PDF/A-1a (accessibile) in genere richiede uno sforzo maggiore durante il processo di generazione, ma offre un migliore accesso ai contenuti (soprattutto per il testo). La struttura del PDF/A-1a ha il vantaggio che il riutilizzo di testo - per esempio, per mezzo di una funzione di esportazione - non comporta problemi, evitando problemi come punti non allineati e parole tronche. PDF/A-1a porta anche vantaggi per le funzioni di ricerca. (A scanso di equivoci, si precisa che i file PDF/A-1b forniscono anche testo ricercabile). Infine, gli utenti che desiderano creare documenti PDF accessibili presentano - in PDF/A-1a - un formato che si adatta perfettamente alle loro esigenze.
Che cosa significa PDF/A richiede di essere PDF/A-1a-compliant?[modifica]

I file PDF che rispettano lo standard PDF/A-1a devono soddisfare requisiti aggiuntivi che gli consentono a PDF/A-1a di offrire i benefici di cui sopra :

Per attivare la ricercabilità precisa, tutto il testo deve essere riproducibile con Unicode. Unicode è un sistema che permette ai caratteri (lettere, cifre e simboli in sistemi di font internazionali e storiche) di essere mappati con precisione con un codice.

  • La struttura di un documento viene ottenuto utilizzando PDF con tag in PDF-1a.
  • PDF con tag supporta la generazione di documenti accessibili che possono essere letti da software come Adobe Reader e Acrobat funzioni di lettore di schermo.
  • La struttura del documento permette anche il miglioramento della conversione di file PDF in altri formati.
  • Un ulteriore vantaggio è la funzione di reflow del testo (riformattazione di pagine per adattarle in linea con il monitor/finestra). Questo permette i file PDF da essere letti comodamente anche su piccoli dispositivi (palmari e cellulari).
  • Infine, la conservazione della semantica di un documento è importante per l'archiviazione a lungo termine.