Juniper Networks

Page last edited 638 giorni 21 ore fa
Da wiki.betaingegneria.it.

Traduzione dal sito Mad Scientist

Che cos'è JNC (Juniper Network Connect)?[modifica]

Network Connect è un paccehtto software di Juniper Networks che interfaccia con il suo hardware Accesso sicuro e fornisce una soluzione Virtual Private Network (VPN). Ci sono altri due prodotti software per connettersi ai server Secure Access: Windows Secure Application Manager che, come potete indovinare, gira su Microsoft Windows; e Network Connect che gira su altre piattaforme, in particolare GNU/Linux.

Qundi GNU/Linux è supportato! Grande! Sì, più o meno. Juniper è caduta nella solita trappola di supportare Red Hat Enterprise Linux e dicendo che è già abbastanza. È abbastanza frustrante, in quanto con un'ora o due di lavoro extra queste aziende avrebbero potuto creare soluzioni portabili. Ho capito che il supporto cosa soldi, ma anahce se loro ufficialmente supportano solo lda Red Hat Enterprise, non gli farebbe male andare oltre per un paio di centimetri necessari a fornire una implementazione generica.

Ugualmente frustrante, anche in RHEL l'interfaccia utente ha un certo numero di funzionalità mancanti. Alla fine, è scritto in Java (solo a 32 bit) e non funziona bene con versioni non Sun/Oracle di Java, il che sitraduce in ulteriori problemi per sistemi a 64 bit e versioni di Linux che non hanno pacchetti ufficiali Sun/Java.

Fortunamtamente, il software VPN effettivo funziona bene in altri sistemi; è lo script di avvio e specialmente l'installer ad essere completamente difettosi. L'utilità (scritta in Perl/GTK) tenta di fornire un'interfaccia per la gestione sessioni di Juniper Network Connect più funzionale e meglio supportata.

Facciamolo funzionare[modifica]

Requisiti del pacchetto[modifica]

Poiché il software NC p a 32 bit, dovete avere le librerie di supporto runtime C a 32 bit installate nel vostro sistema. Per la maggior parte dei sistemi basati su Red Hat, questi sono disponibili per default.

Su versioni più nuove di Ubunto 64bit che suppportano multilib, dovrete installare le librerie 32bit, così:

   sudo apt-get install libc6:i386 zlib1g:i386

Se vi esce il messaggio inutile e misterioso: No such file or directory anche se il file è chiaramente lì, questo è ciò che accade. Installate le librerie 32 bit. Per usare lo script dvete avere Perl e Perl/GTK2 installati.

Nei sistemi Debian/Ubuntu eseguite:

   sudo apt-get install libgtk2-perl libwww-perl

Nei sistemi Red Hat/RPM dovreste essere in grado di eseguire questo comando:

   sudo yum install perl-Gtk2 perl-libwww-perl

Un aspetto critico delle VPN è che le vostre informazioni di risoluzione del DNS sono impostate per puntare al DNS della VPN; questo vi consente di risolvere nomi host interni che non sono registrati al di fuori della VPN. Di solito, quando uscite dallo strumento della VPN, egli vi ripristina le vostre impostazioni originali del DNS. In ogni caso, ho visto questo andare male; quando accade al vostro sistema, non siete più in grado di risolvere i nomi host. Sembra come che la rete sia giù, ma di solito è un problema facile da sistemare... se vi ricordate qual era il vostro DNS originale. Vi consiglio di farvi una copia del file /etc/resolv.conf nel vostro sistema per poterlo eventualmente ripristinare dopo, se necessario

Passo 1: Installare MSJNC Session Manager[modifica]

Per prima cosa dovete installare il mio script sul vostro sistema:


Scaricare lo script msjnc

Mettetelo da qualche parte nel vostro PATH; tipicamente io creo ~/bin e lo aggiungo al mio PATH per questo genere di cose. Non dimenticate di assicurarvi che lo script sia eseguibile dopo averlo scaricato.

Se non avete capoto il precedente paragrafo, allora aprire un terminale (usate Applications -> Accessories -> Terminal) e date questi comandi: nessuno di essi deve ritornarci un messaggio di errore. Dovrete inserire la vostra password quando richiesto (dopo il comando sudo)

   wget -q -O /tmp/msjnc https://raw.github.com/madscientist/msjnc/master/msjnc
   chmod 755 /tmp/msjnc
   sudo cp /tmp/msjnc /usr/bin

Passo 2: Installare Network Connect[modifica]

Il software Network Connect si installa automatiaìcamente quando vi connettete per la prima volta al server. Anche se questa installazionevi fallirà a causa dello script piuttosto stupido che Juniper vi fornosce, si renderà comunque necessario compiere questi passi per ottenere il software.

Quindi connettetevi al nostri server VPN Juniper con Firefox e autenticatevi nella VPN. DOvreste avere ricevuto istruzioni dal vostro dipartimento IT o da chiunque gestisca il server che si occupa di questo.

Una volta fatto voi vedrete qualcosa di simile (probabilmente dopo qualche link); Cliccate il pulsante "Start" vicino a "Network Connect":

Errore nella creazione della miniatura: Impossibile salvare la miniatura nella destinazione

Il software Network Connect comincerà a scaricarsi:

Errore nella creazione della miniatura: Impossibile salvare la miniatura nella destinazione

Il software aprirà una finestra di terminale chiedendovi al password di root

FIGURA

Naturalmente, in Ubuntu root non ha una password e lo script non è così furbo da considerare che state usando sudo. Così, ignorate questo avvertimento: premete ENTER ed egli vi chiederà se volete provare ancora, premete ENTER un'altra volta. Otterrete un messaggio di errore di SSL; cliccate OK. Questo causerà il fallimento dell'avvio, ma va bene così, perché ora proseguiremo usando un installer più portabile.

Prima di continuare, sconnettetevi dalla connessione VPN col bwowser. Ci dovrebbe essere quslche pulsante Ecit sulla pagina. Se non riuscite a trovarlo, chiudete il browser; non ci serve più.

Passo 3: Lanciare msjnc[modifica]

Per completare l'installazione dovreste invcare msjnc. Per fare ciò,aprite una finestra di terminale e scrivete msjnc. Qusndo lo script parte, controlla che sia tutto a posto e, se non lo è, metterà a posto lui per voi. Vi chiederà di immettere la vostra password; se on funziona (se il vostro sistema non ha sudo configurato) potrebbe chiedervi la password di root.

L'esecuzione di msjnc creerà una nuova voce di menu sul desktop chiamata Network Connect, sotto il menu Internet o Rete. Potete usarlo in futuro per avviare o arrestare la VPN. Potete anche trascinarla sul pannello o sul launcher o altro. Se il vostro Desktop Manager supporta le Azioni (spesso invocate con il click sul tasto destro) ci saranno alcune opzioni extra per arrestare la VPN, così come altre opzioni di configurazione.

Passo 4: Creare un profilo (o più)[modifica]

Usate il menu "Profiles" e selezionate "New" per creare un nuovo profilo. Immettete il vaore per il vostro Juniper Network Connect VPN server. Se non capite le opzioni, digitate peldoc msjnc per avere ulteriore documentazione.

Passo 5: Selezionate un profilo come default (opzionale)[modifica]

Usate il menu "Profiles" e selzionate uno dei profili che avete creato come profilo di default. Questo non è necessario se avete un solo profilo.

Avvio[modifica]

Ogni volta che cliccate il pulsante "Connect" nell'uility "msjnc, vi verrà chiesta la password della VPN o il PIN SecurID più il valore fob, se la vostra azienda usa i fobs SecurID. Oppure lanciate la sessione VPN da linea di comando

Troubleshooting[modifica]

Some servers want you to use HTTPS but will (confusingly) perform some early operations correctly with HTTP. The script will try HTTPS by default if you specify HTTP and it doesn't work, but if you use an HTTP URL and can't connect, try again with HTTPS.

A number of people have written me to ask about multi-key logins. I don't have any knowledge of or experience with these and my (very limited) investigation of the Network Connect service doesn't show how to do this from the command line. If someone can describe what the expected interface to the ncsvc program is for these situations I'll try to add support for it.

If you can't access any network hosts after bringing down the VPN, it's probably because your DNS server was not reset properly. You did take my advice above and make a backup copy, right? Suppose you called the backup ~/resolv.bak; then you'd run this command to restore your network:

   $ sudo cp $HOME/resolv.bak /etc/resolv.conf

If things still don't work for you you might try asking on one of the Ubuntu forum threads dedicated to this subject.

Problemi[modifica]

Notevoli problemi sussistono per far funzionare Java a 32 bit.

Tutte le risorse che trovo sono obsolete e fanno ancora riferimento a Sun Microsystem come azienda di riferimento di Java:

https://www.scc.kit.edu/scc/net/juniper-vpn/linux/

https://holyarmy.org/2009/06/vpn-on-ubuntu-linux-with-juniper-network-connect/